Pastorale Familiare

FIDANZATI
Per-Corso in preparazione al Matrimonio

Le coppie interessate si rivolgano al parroco per l’iscrizione oppure al diacono Walter (recapito: 348 1218134).


COPPIE – FAMIGLIE

OSSERVAZIONI SULLA FREQUENZA E LA PUNTUALITÀ AL CATECHISMO

Da un po’ di tempo si sta notando un calo significativo di presenze e di puntualità all’esperienza catechistica (e alla Messa). Anche i genitori, che partecipano agli incontri proposti, sono pochi e sempre i soliti.

NON ERANO QUESTI GLI ACCORDI!

Nella lettera consegnata il primo anno e nel conseguente primo incontro con i genitori si diceva che: “Il catechismo non è un obbligo, ne un’imposizione ma un aiuto…” dato gratuitamente ai genitori che sono i primi responsabili educatori della fede dei figli e si aggiungeva: “Per tutto ciò vi si chiede innanzitutto di fare una scelta consapevole e libera, sapendo che quando si sceglie, ci si lega, si assumono delle responsabilità nella relazione intrapresa.

Chiarendo ulteriormente: non si tratta di mandare i figli a catechismo perché facciano i sacramenti, né di parcheggiarli per un po’ di tempo fuori di casa in un luogo sicuro dove possono imparare qualcosa di buono, né di rispettare delle sane tradizioni o di fare in modo che i figli non si trovino a disagio perché non fanno quello che fanno tutti gli altri. Si tratta di accogliere l’invito al coinvolgimento nel fatto educativo, accompagnando insieme i figli in un cammino di fede”.
Il richiamo alla lettera iniziale vuole essere un invito a riflettere sull’importanza della scelta fatta e a verificare la coerenza. Sono a conoscenza delle difficoltà di un “tempo che manca sempre” ma penso che il cammino di fede meriti di essere rivalutato e valorizzato, anche a costo di qualche sacrificio.